Crea sito

20 gennaio

20 gennaio 2017

I giorni e la Storia

gennaio_01
I giorni e la Storia –

 

Il 20 gennaio del 1752 iniziano i lavori per la costruzione della splendida Reggia di Caserta, dal 1997 entrata a far parte dei Patrimoni UNESCO

reggia4Nota di Marilena Lucente: “Stet domus et solium, et soboles Borbonia, donec ad superos propria vi lapis hic re deat”.
Parole che Luigi Vanvitelli incise sulla pietra, il giorno della posa della prima pietra alla Reggia di Caserta.
“Rimanga questo palazzo…” Il palazzo c’è ancora. Le pietre pure. Molte sono state messe, tolte, sono cadute, sono state rimesse a posto.
Nella Reggia deve esserci uno strano incantesimo. è sempre come se fosse la prima volta. Magia, malia dello sguardo. Poi, è sempre come se fosse stato già detto e già visto tutto. Le polemiche, le difficoltà, le sfide.  Le sfide, già. Quelle servono a sentirsi giovani.
Buon compleanno, Reggia.
Come i giardini, come il vino, come certi volti, più invecchi più ti fai bella. Con tutte le difficoltà, le incomprensioni, i dispiaceri. Lo sappiamo bene che senza di te la nostra vita non sarebbe la stessa. Ti scriviamo, ti raccontiamo, ti fotografiamo, ti attraversiamo di continuo, ma resti sempre un mistero per questa città. Non vuoi appartenere a nessuno, e in fondo ti capisco. Però quando c’è qualcuno che si prende cura di te la differenza si vede. Lo sai tu, lo sappiamo noi. E’ da ipocriti e ingrati non riconoscerlo. Quando qualcuno ti oltraggia sta offendendo il mondo intero. E’ accaduto, quante volte è accaduto. Per sciatteria, incoscienza, arroganza. Accadrà ancora. Il carisma è così: muove grandi amori e grandi odi. Sai quelle donne che continuano a far innamorare di sè per tutta la vita? Un po’ ci assomigli. Mica è facile essere la Reggia di Caserta. Ma tu lo sei. Auguri, a te, (e dunque a noi).

 reggia

reggia2

reggia3