Crea sito

La maternità raccontata da Mauro Silvestre

10 marzo 2019

Commenti disabilitati su La maternità raccontata da Mauro Silvestre

– Pensieri e Parole –

Da dove sono venuto? Dove mi hai trovato?
Domandò il bambino a sua madre.
Ed ella pianse e rise allo stesso tempo
e stringendolo al petto gli rispose:
tu eri nascosto nel mio cuore bambino mio,
tu eri il Suo desiderio.

R. Tagore

Mauro Silvestre ex studente di informatica del Giordani Caserta.

Nota di Ennio Ranucci: Mauro racconta una maternità sensuale e di coppia, non solo della donna. Una maternità da “mostrare e vivere”. Coniuga sapientemente arte e  tecnologia.
Mi piace indicarlo come ” Un artista con cellule informatiche”
L’informatica è pervasiva, è ovunque, anche nell’arte può dare tanto!
Il laboratorio “GiordaniArte&Teconologia” del Giordani Caserta vuole scoprire con i ragazzi questi nuovi percorsi.
Un curricolo che insegni  ad amare la bellezza, a cogliere lo stupore.

17098437_10209469943280575_8871275150533451849_n

maternità 1

49759098_10215303668297703_6443908754684510208_o

 

16998672_10209469939520481_257715684805311995_n

17021618_10209469940720511_2614883738090552483_n

16938745_10209469939640484_6587902863299582170_n

17038687_10209469935520381_7269231904753132857_o

17039035_10209469936680410_3738195062234359983_o

17097553_10209469938240449_5046543887202895057_o

17103822_10209469940560507_5896311496353782117_n

20915293_10213134285132610_1552351318450194560_n

14884682_10210187679349307_8511839690416728024_o

12309956_10207398131652358_468813074400291360_o

Continua a leggere...

Ama senza possedere, accompagna senza invadere e vivi senza dipendere

9 marzo 2019

Commenti disabilitati su Ama senza possedere, accompagna senza invadere e vivi senza dipendere

– Pensieri e Parole –

Una delle più grandi dimostrazioni d’amore è lasciare che la persona amata sia se stessa.
La possessività è una forma di attaccamento che non riflette amore, ma solo un desiderio e una necessità di controllo.
Quando il nostro “io” è maturo, quando abbiamo fiducia nelle nostre capacità e siamo coscienti delle nostre emozioni, la possessività sparisce: non ne abbiamo più bisogno.
Non facciamo del bene quando imponiamo le nostre opinioni e il nostro modo di fare. Non cadere nell’errore di cercare di imporle: nessuno è obbligato a soddisfare le nostre aspettative.

Anima Naturale

safe_image

Continua a leggere...

Primo giorno di scuola

11 settembre 2018

Commenti disabilitati su Primo giorno di scuola

– Pensieri e Parole –

Voi fate sogni ambiziosi, successo fama; ma queste cose costano ed è esattamente qui che si comincia a pagare: col sudore!

Lydia Grant, Saranno famosi

Nota di Marilena Lucente:

Saranno famosi, quello vero, quello che dava inizio ai nostri pomeriggi adolescenti, quello che ci aveva fatto sognare per tutta l’estate – ridere e persino innamorare – quello che ogni giorno ci ricordava “ma queste cose costano ed è esattamente qui”…
poi la serie finiva e incominciava la nostra, di scuola.
“Ed è esattamente qui” diventava, con la voce dei nostri professori: “pensate al domani”, “pensate al futuro”, “studiate”, “un domani, un domani…”.
In quegli anni, nelle nostre scuole, di balletti nemmeno l’ombra. Solo: studiate per il vostro bene.
Il bene era considerato più importante dei sogni.
D
omani in Campania incomincia la scuola.
Voi fate sogni ambiziosi
anche solo: voi fate sogni
sarebbe bello poterlo dire, poterlo pensare, accettare il rischio di vincere il disincanto continuo, farla finita con lo scetticismo continuo e reciproco.Voi fate sogni, che è come dire voi avete delle passioni, e queste passioni vi fanno muovere, alzare la testa da quello schermo che vi porta al guinzaglio – lui a voi, non il contrario – fanno di voi un universo da scoprire, miliardi di volte più bello di quello che nemmeno riuscite a immaginare, se solo ci provate.
Ma queste cose costano.
Grazie professoressa Lydia Grant, per avermelo ricordato questa mattina e per tutti gli anni Ottanta… ma questa è un’altra storia.

saranno famosi

Continua a leggere...

Le persone sono come le vetrate

8 marzo 2018

Commenti disabilitati su Le persone sono come le vetrate

– Pensieri e Parole –

Le persone sono come le vetrate.
Scintillano e brillano quando c’è il sole, ma quando cala l’oscurità rivelano la loro bellezza solo se c’è una luce dentro. (Elizabeth Kübler-Ross)

Composizione del post di Mauro Sanna – docente di Latino e Greco presso Liceo Statale “Tito Lucrezio Caro” Roma

vetrina

Continua a leggere...

Non basta mandare i figli a scuola

25 febbraio 2018

Commenti disabilitati su Non basta mandare i figli a scuola

– Pensieri e Parole –

Non basta mandare i figli a scuola, bisogna accompagnarli sulla via degli studi, bisogna costruire giorno per giorno in essi la consapevolezza che a scuola si va non per conquistare un titolo, ma per prepararsi alla vita…

Mauro Sanna – Docente di Latino e Greco presso Liceo Statale “Tito Lucrezio Caro”

scuola

 

Continua a leggere...

Le storie fondenti

27 novembre 2017

Commenti disabilitati su Le storie fondenti

– Pensieri e Parole –

Preferisco le storie fondenti.FB_IMG_1511808891370
Quelle senza latte versato.

Simone Monaco

 

by Loredana Barbero (Pagina bianca – facebook)

Continua a leggere...

Sono leggere dentro

27 novembre 2017

Commenti disabilitati su Sono leggere dentro

– Pensieri e Parole –

Fanno delle cose, le donne, alle volte, che c’è da rimanerci secchi. Potresti passare una vita a provarci: ma non saresti capace di avere quella leggerezza che hanno loro, alle volte. Sono leggere dentro. Dentro.

Alessandro Baricco

FB_IMG_1511808881973

by Biagio Coppola (Pagina bianca – facebook)

 

Continua a leggere...

Lo charme

27 novembre 2017

Commenti disabilitati su Lo charme

– Pensieri e Parole –

Lo charme:un modo di ottenere in risposta un sì senza aver formulato nessuna chiara domanda.

Albert Camus

FB_IMG_1511808872797

by Pietrincanto diario di bordo di un’isterica creativa (Pagina bianca – facebook)

 

Continua a leggere...

Il verbo sentire

27 novembre 2017

Commenti disabilitati su Il verbo sentire

– Pensieri e Parole –

FB_IMG_1511808864539

 

 

Mi piace il verbo sentire. Sentire il rumore del mare, sentirne l’odore …
Sentire è il verbo delle emozioni, ci si sdraia sulla schiena del mondo e si sente …

Alda Merini

by Biagio Coppola (Pagina bianca – facebook)

 

Continua a leggere...

Il freddo

27 novembre 2017

Commenti disabilitati su Il freddo

– Pensieri e Parole –

FB_IMG_1511808853570

“Cosa cerchi”?
“Il sole”.
“Da cosa fuggi”?
“Dal gelo”.
“Cosa temi”?
“… Il freddo di chi non sa più ascoltare, non sa più amare e non sa più abbracciare”.

Anonimo

By Assonanze (facebook)

Continua a leggere...